fbpx

logo fm 1

Epilessia infantile e telemedicina

Un recente studio di Mathieu Kuchenbuch et al. (“An accelerated shift in the use of remote systems in epilepsy due to the Covid-19 pandemic”, Epilepsy and Behavior, 2020), ha analizzato l’utilizzo di sistemi da remoto da parte degli epilettologi nell’era pre-e post-Covid19. Lo studio è stato presentato dal dr. Oriano Mecarelli, presidente della LICE – Lega Italiana contro l’epilessia, in occasione del 43° Congresso Nazionale LICE. Tra aprile e maggio 2020 è stata infatti condotta una survey, grazie al network di Epicare e alla Lega internazionale contro l’epilessia francese e alle associazioni internazionali e francesi di Neurologia Infantile, che ha coinvolto 35 paesi. Dall’analisi è emerso un aumento significativo dell’utilizzo della telemedicina nella fase pandemica (dal 63,4% all’83%). L’utilizzo della telemedicina non è stato destinato solo alle visite a distanza, ma si è rilevato prezioso per convegni, meeting e didattica. 

A tale riguardo si cita a titolo di esempio l’esperienza della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “C. Besta”, dove è stato attivato un servizio di telemedicina destinato ai pazienti con epilessia infantile, molto apprezzato, che ha consentito ai pazienti già noti, lontani o in difficoltà per via della pandemia, di avere comunque un contatto con il medico per un confronto sull’andamento clinico e sulla terapia, o anche sulle fatiche e il disagio che la fase di lockdown ha determinato. La televisita ha inoltre talora consentito il coinvolgimento di altre figure che si occupano del paziente oltre ai genitori (per es. educatore, insegnante, NPI territoriale ecc.), offrendo una più agevole partecipazione agli incontri. 

È possibile dunque, come conclude lo studio di Kuchenbuch, che “nel mondo post-Covid” venga sempre più implementato lo sviluppo di queste nuove modalità di comunicazione, sebbene sia ancora da valutare il beneficio del passaggio a questa interazione virtuale a lungo termine

Si ringrazia la dr.ssa Elena Freri dell’Istituto Besta per la notizia.

Vai al Paper

Copyright © 2019 Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Certificazione ISO - Politica per la qualità - Termini e condizioni d'uso del sito - Informativa e cookie policy
Viale Bianca Maria, 28 - 20129 Milano
Telefono +39 02 795458 - Fax +39 02 76009582
Email: info@fondazione-mariani.org
Registro persone giuridiche Prefettura di Milano n. 72
codice fiscale 97035810155

UA-68368477-1