fbpx

logo fm 1

header home

{dt_head}

 

Sede congressuale
{dt_details}

Il Corso si svolge presso il Centro Congressi Palazzo delle Stelline, Sala Leonardo, Corso Magenta 61, Milano

Come arrivare alla sede del congresso

In automobile

Dalle autostrade del nord (A4 Torino/Venezia; A9 Como/Chiasso; A8 Varese), dopo il casello del pedaggio proseguite in direzione Milano e prendete l’uscita Milano Certosa

Dall’autostrada A1 (Bologna), dopo il casello del pedaggio imboccate l’uscita di piazzale Corvetto.

Dall’autostrada A7 (Genova): dopo il casello del pedaggio, imboccate la tangenziale ovest in direzione Venezia, uscite a Milano Certosa.

In treno

Arrivati alla Stazione Centrale di Milano, o alla stazione Porta Garibaldi, prendete la metropolitana MM2 in direzione di Abbiategrasso e scendete alla fermata Cadorna Triennale, dirigetevi in piazza Cadorna, imboccate via Carducci e proseguite fino al primo semaforo incrociando corso Magenta, l’Hotel Palazzo delle Stelline vi attende al civico 61.

In aereo

Dall’Aeroporto di Linate
Prendete il bus 73 in partenza dal piazzale dell’aeroporto e scendete al capolinea, in piazza San Babila; prendete la metropolitana MM1 in direzione Fiera/Rho, scendete alla fermata Cadorna Triennale, dirigetevi in piazza Cadorna, imboccate via Carducci e proseguite fino al primo semaforo incrociando corso Magenta, l’Hotel Palazzo delle Stelline vi attende al civico 61.

Dall’Aeroporto di Malpensa
Prendete il treno navetta “Malpensa Express” e raggiungete il capolinea a Milano Cadorna, dirigetevi in piazza Cadorna, imboccate via Carducci e proseguite fino al primo semaforo incrociando corso Magenta, l’Hotel Palazzo delle Stelline vi attende al civico 61.

{dt_end}

 

 

La Segreteria organizzativa sarà a disposizione dei partecipanti nella sede della Fondazione Mariani fino al 24 novembre, e presso la sede del Corsoil 25 novembre cell. 340 6454612.

Coordinamento e o
rganizzazione

Carla Imarisio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lucia Confalonieri
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria amministrativa e iscrizioni

Marina Cipriani
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondazione Piefranco e Luisa Mariani
viale Bianca Maria 28
20129 Milano
telefono 02 795458
fax 02 7600.9582
www.fondazione-mariani.org


Arisi Daniele

UONPIA Azienda Ospedaliera di Cremona

 

Benetti Cristina
Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate

 

Cannao Milena
Istituto Eugenio Medea
Bosisio Parini (LC)

 

Carravieri Eleonora
Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico
Milano

 

Dornini Cristina
AIAS - Associazione Italiana Assistenza Spastici Onlus
Milano

Fazzi Elisa

Facoltà di Medicina, Università degli Studi di Brescia

 

Fedrizzi Ermellina
Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Milano

Roberta Garbo 
Università degli Studi di Milano-Bicocca, Milano 

Lebeer Jo
Università di Anversa
Belgio

 

Madella Noja Antonia
AIAS - Associazione Italiana Assistenza Spastici Onlus
Milano

 

Majno Maria
Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Milano

 

Militerni Roberto
Facoltà di Medicina, II Università degli Studi di Napoli
 

Pfanner Pietro
Università di Pisa

 

Riva Daria
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Milano


Sciuto Franco 
UO NPI ASP n.8 Siracusa

 

Sereni Fabio
Università degli Studi di Milano
Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Milano

 

Vizziello Paola
Fondazione Ospedale Maggiore Policlino Regina Elena
Milano

 

Comitato Scientifico
Ermellina Fedrizzi, Milano
Antonia Madella Noja, Milano
Maria Majno, Milano
Pietro Pfanner, Pisa

 

 Le iscrizioni sono chiuse.

Per informazioni su eventuale disponibilità residua di posti, scrivere una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

{dt_head}

Quote di iscrizione

{dt_details}

Il Corso prevede 70 posti.

Le figure professionali ammesse sono:

  • Medici
  • Psicologi
  • Pedagogisti
  • Educatori
  • Logopedisti
  • Insegnanti di sostegno
  • Terapisti della Neuro e della Psicomotricità dell'Età evolutiva
  • Fisioterapisti 
La quota di partecipazione è di 70,00 €, comprensiva di:
  • partecipazione alle sessioni del Corso
  • coffee breaks
  • materiale didattico 
  • certificato di frequenza

{dt_end}

{dt_head}

Come iscriversi

{dt_details}

Attenzione: se non disponete di una versione aggiornata di Internet Explorer, potreste riscontrare problemi nella fruizione del sito. Se la vostra versione di Explorer è inferiore al 7, è consigliabile scaricare gratuitamente l'ultimo aggiornamento di Microsoft, cliccando sui link qui di seguito.

Per chi possiede Windows Vista o Windows 2007 (Explorer 9):

http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/downloads/ie-9/worldwide-languages

Per chi possiede Windows XP (Explorer 8):

http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/downloads/ie-8

 

Registrazione

Se non siete già utenti del sito della Fondazione Mariani è necessario, innanzitutto, che vi registriate, creando il vostro Account. Nella sezione Login del sito (in alto a destra) cliccate su "REGISTRATI", inserite i vostri dati nella form visualizzata e scegliete Nome utente e Password. E' importante inserire la Qualifica professionale corretta, poiché determina anche le quote di iscrizione applicate e la possibilità di avere i crediti ECM.

Per attivare l'Account, riceverete una email con un link da cliccare. Se non ricevete il messaggio, o se avete digitato l'email erroneamente, contattate la Segreteria Iscrizioni. Se il vostro indirizzo email risulta già a sistema, significa che avete creato un Account in precedenza. Non occorre registrarvi nuovamente: se non ricordate le credenziali di accesso cliccate su "Password dimenticata?". 

Una volta creato il vostro Account, potrete utilizzarlo di volta in volta per iscrivervi ai diversi corsi della Fondazione Mariani.


Garanzia di riservatezza dei dati personali

Il trattamento dei dati personali viene svolto dalla Fondazione Mariani nell’ambito della propria banca dati e nel rispetto della legge 196/03 sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati, di cui si garantisce l’assoluta riservatezza, è effettuato solo al fine di informare sulle iniziative della Fondazione Mariani. I dati non saranno diffusi a terzi e potranno essere modificati o cancellati dall’utente medesimo in qualsiasi momento.Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo document.write( '' ); ) entro il 7 marzo 2011, comporterà la restituzione del 70% delle quote versate.

 

Iscrizione

Per procedere all’iscrizione al corso di vostro interesse, inserite Nome utente e Password scelti in fase di Registrazione e cliccate sul pulsante Login, nella relativa sezione del sito (in alto a destra). In seguito, scegliendo la voce "Nuova iscrizione" dal vostro "Menu Utente", visualizzerete i corsi aperti. Cliccando sul corso prescelto, sarete guidati nelle fasi successive.

{dt_end}

{dt_head}

Modalità di pagamento

{dt_details}

Dopo aver ricevuto l'email di Conferma Iscrizione, è necessario effettuare il pagamento della quota entro 5 giorni lavorativi, e comunque non oltre la data di chiusura iscrizioni. Superato questo termine l’iscrizione potrebbe essere annullata senza preavviso per rendere il posto disponibile ad altri partecipanti. Per partecipare al corso dovrete quindi ripetere l'Iscrizione perché non è garantita la conservazione del posto.

Le modalità di pagamento disponibili sono: 


Carta di credito
Se avete selezionato questa modalità di pagamento, al completamento dell'Iscrizione online, sarete automaticamente indirizzati alla procedura di pagamento con carta. Il sistema accetta: VISA, Carta Si, American Express, Mastercard, Diners Club, Eurocard.
Per pagare in un secondo momento (o se desiderate pagare con carta di credito pur avendo selezionato la modalità bonifico), effettuate il Login, selezionate "Corsi a cui sei iscritto" per visionare i corsi in attesa di pagamento e cliccate sul tasto "Pagamento".

 

Bonifico bancario

Se avete selezionato questa modalità di pagamento, al termine della procedura di iscrizione troverete i dati per effettuare il bonifico, di seguito riepilogati:
 
Coordinate bancarie:
Istituto: Credito Artigiano Ag. 14 V.le Premuda 2, Milano
Intestato a: Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
IBAN IT84Q0351201619000000002553
 

Nella descrizione del bonifico specificare:

“COGNOME e NOME del partecipante + CORSO di interesse”

es. “Rossi Mario, Corso Genetica 2011- Bologna”

Entro circa 5 gg. lavorativi dal pagamento riceverete una mail di conferma definitiva dell'iscrizione.

{dt_end}

{dt_head}

Annullamenti e rimborsi

{dt_details}

L’eventuale annullamento dell’iscrizione, dà diritto alla restituzione del 70% della quota pagata solo se comunicato via email almeno 30 giorni prima dell'inizio del corso (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Se l'iscrizione viene cancellata successivamente, non si ha diritto ad alcun rimborso ma si riceveranno a casa gli atti del congresso, qualora pubblicati. 

{dt_end}

{dt_head}

Ricevute

{dt_details}

A seguito del pagamento, la Fondazione Mariani rilascia una ricevuta esente IVA. Durante la procedura online di iscrizione è possibile modificare i dati di intestazione della ricevuta, se differenti da quelli del partecipante.

Attenzione: La Fondazione Mariani non può emettere fatture o documenti proforma. Il documento di ricevuta potrà essere rilasciato SOLO IN SEGUITO al pagamento.
Per gli Enti che necessitano di un documento cartaceo di conferma per poter autorizzare e disporre il pagamento, si invita a stampare la mail di "Conferma Iscrizione" che viene spedita all'indirizzo email del partecipante.

{dt_end}

{dt_head}

Contatti

{dt_details}

Per assistenza e informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Orario Segreteria Iscrizioni: LUN-MER 9.30-16.30 (tel 02/795458 )

 

 

 

Orario Segreteria Iscrizioni: LUN-MER 9.30-16.30 (tel 02/795458)

{dt_end}

ECM

Attestati di partecipazione e accreditamento
La sperimentazione quinquennale del programma ECM del Ministero della Salute è terminato e non vi sono certezze riguardo al proseguimento dello stesso.
E’ stata messa in atto una nuova proroga, che tuttavia non garantisce l’attribuzione dei crediti relativi agli eventi registrati, vedi “da estratto del sito del Ministero”.

NUOVA PROROGA ACCREDITAMENTO EVENTI (estratto dal sito del Ministero)
“Si comunica che l’inserimento di eventi/edizioni con data di inizio successiva al 30 giugno -ancorché accettato dal sistema informatico ECM- non dà luogo al loro accreditamento.
Gli eventi/edizioni suddetti devono intendersi inseriti con riserva; attualmente l’accreditamento per tale periodo è sostenuto dal mandato da parte della Commissione Nazionale Formazione Continua che in occasione della riunione del 29 marzo 2007 ha autorizzato la proroga fino al 31 dicembre 2007, ma il predetto atto dovrà essere sottoposto a ratifica da parte della Conferenza Stato/Regioni in occasione della prima riunione utile.
Roma, 18 aprile 2007”
Seguendo le indicazioni sopra riportate la Fondazione Mariani ha ugualmente fatto richiesta di accreditamento per l’attribuzione dei crediti formativi per le seguenti categorie professionali: medici (16 PUNTI) , psicologi (15 PUNTI), infermieri (punteggio non ancora pervenuto) e infermieri pediatrici
(19 PUNTI).

Ricordiamo ai partecipanti che il conseguimento del punteggio è subordinato alla partecipazione attiva all’intero programma formativo (100% del tempo) e alla verifica dell’apprendimento attraverso il questionario nominale di valutazione ECM.
E’ quindi determinante registrarsi con assoluta regolarità tramite il badge magnetico personale ed eseguire il questionario di apprendimento.

Gli orari segnalati nel programma sono stati registrati presso il Ministero della Sanità. Indipendentemente da variazioni dell’ultima ora, è a questi che si farà riferimento per la presenza al corso e il conseguente conferimento del punteggio ECM. I partecipanti possono richiedere l’attestato di partecipazione al termine dei lavori previa consegna del questionario e del badge.

venerdì 25 novembre 2011

{dt_head}

mattina 

{dt_details}

Il quadro di riferimento e l’evoluzione del Metodo

moderatore: Maria Majno, Milano

 

ore 9.30

Introduzione: Ermellina Fedrizzi, Milano

 

ore 9.45 

Lo sviluppo della cognizione umana: il ruolo dell’esperienza e della riabilitazione cognitiva

Pietro Pfanner, Università di Pisa

 

ore 10.30 

Neurospicologia dei disordini neuro-evolutivi e il metodo Feuerstein

Daria Riva, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano

 

ore 11

coffee break

 

ore 11.30 

Lo stato dell’arte e la diffusione del Metodo in Italia nell’ambito della riabilitazione neurocognitiva

Cristina Dornini, AIAS Milano

discussant Ermellina Fedrizzi, Milano

 

ore 12 

 

Presentazione generale del Metodo e applicazioni alla neurologia infantile 

Antonia Madella Noja, AIAS Milano

discussant Roberta Garbo, Milano

 

ore 12.30 

Ricerca multicentrica sull’efficacia del PAS Basic in alcune patologie neurologiche

Jo Lebeer, Università di Anversa, Belgio

discussant Daria Riva, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano  

 

ore 13

Lunch

{dt_end}

 

{dt_head}

pomeriggio 

{dt_details}

Esperienze applicative in ambito della neurologia clinica

moderatore: Antonia Madella Noja, AIAS Milano

 

ore 14.30 

Bambini con ADHD – Disordini di attenzione e iperattività

Daniele Arisi, UONPIA Azienda Ospedaliera Cremona

discussant Elisa Fazzi, Facoltà di Medicina, Università degli Studi di Brescia

 

ore 15 

Considerazioni sull'utilizzo del Metodo Feuerstein in alcuni casi selzionati di bambini con DPS

Francesco Sciuto, Mirella Denaro, UO NPI ASP n.8, Siracusa

discussant Roberto Militerni, II Università degli Studi di Napoli

 

ore 15.30 

Il contributo dell'LPAD per la valutazione del Potenziale di Apprendimento di soggetti pre-adolescenti e adolescenti con difficoltà di apprendimento

Cristina Benetti, Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate

discussant Milena Cannao, Istituto Eugenio Medea, Bosisio Parini, Lecco

 

ore 16 

Bambini sordi

Eleonora Carravieri, Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

discussant Paola Vizziello, Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico Regina Elena, Milano

 

ore 16.30 

Conclusioni

Ermellina Fedrizzi, Maria Majno, Pietro Pfanner, Fabio Sereni 

{dt_end}

 

 

 

 

feuerstein2011
Il Metodo Feuerstein nelle applicazioni di neurologia clinica in età evolutiva
Stato dell’arte, approfondimenti critici, prospettive
Simposio
Milano, 25 novembre 2011
Centro Congressi Stelline

 

 

Su un arco quasi ventennale, la Fondazione Mariani ha compiuto un percorso tanto ampio quanto diversificato nell’introduzione della metodologia ideata dal prof. Reuven Feuerstein in Israele per la riabilitazione cognitiva. “Potenziale di Apprendimento”, “Arricchimento Strumentale”, “Esperienza di Apprendimento Mediata” sono i ben noti cardini del metodo, che conta su un apparato teorico-pratico ormai fortemente consolidato, diffuso anzitutto in ambito di didattica scolare – anche speciale - e integrazione sociale.
Il ruolo della Fondazione, coerentemente con la sua missione istituzionale, si è concentrato sulle applicazioni che riguardano la riabilitazione in ambito neuro-cognitivo lungo l’età dello sviluppo, con impegno costante verso l’adattamento degli “strumenti” originari a pazienti con patologie gravi. Questo ha comportato da un lato un costante sforzo di approfondimento sulle premesse teoriche, dall’altro l’acquisizione di un’esperienza unica nel suo genere, che ha conquistato il ruolo di riferimento per la Fondazione Mariani quale Centro di Formazione Autorizzato specificamente riconosciuto in Neurologia infantile (oltre 30 i corsi organizzati, seguiti da quasi mille partecipanti su tutto il territorio nazionale). Da tempo è in atto la riflessione generale sui principi, i criteri applicativi, le tecniche e il setting terapeutico della metodologia. Questi capisaldi, e il panorama italiano nella sua complessità, saranno al centro della prima sessione del Simposio. D’altra parte l’incremento di competenze qualificate, oltre a una cospicua raccolta di dati, hanno incoraggiato diversi gruppi di utilizzatori del Metodo a disegnare le particolarità di intervento su determinate patologie e sindromi di origine genetica, con disabilità neurologiche di diverso grado, che verranno profilate nella seconda parte dell’incontro. Si impone quindi una messa a punto sulla formazione a questa metodologia e sulle istanze assistenziali complementari, nonché l’individuazione di eventuali ricerche parallele per completare l’indagine sul programma Instrumental Enrichment–Basic, progetto multicentrico mirato alla validazione dei risultati sui casi più gravi.
Il Simposio si propone dunque quale necessario e dinamico momento di confronto: traccia del cammino compiuto, scambio di esperienze, elaborazione critica delle applicazioni. I risultati della discussione, dopo aver aggiornato lo “stato dell’arte”, serviranno a delineare le direzioni future, mettendo in valore sia il rigore di impostazione, sia la flessibilità di utilizzo del Metodo nelle sue eclettiche evoluzioni.
Per gli operatori formati al Metodo e che lo applicano in area clinica la partecipazione al Simposio sarà una occasione di riflessione e scambio sul campo, per quanti ancora non conoscono il Metodo una opportunità per accostarsi a questa originale tecnica di riabilitazione cognitiva.
UA-68368477-1