fbpx

logo fm 1

header home

Martedì 17 novembre 2009

mattino

ore 9
Apertura del Corso

I sessione
Nuovi orientamenti nella classificazione e definizione di paralisi cerebrale

ore 9.15
La nuova definizione e classificazione delle paralisi cerebrali
Giovanni Cioni
Dipartimento di Neuroscienze dell’Età Evolutiva
IRCCS Stella Maris e Divisione di Neuropischiatria Infantile
Università di Pisa

ore 10
L’esperienza del SCPE Collaborative Group e il Reference e Training Manual
Veronka Horber
University Children’s Hospital
Department of Paediatric Neurology
and Developmental Medicine
Tubingen, Germany

ore 10.45
Discussione

ore 11
coffee break

ore 11.15
Il contributo del brain imaging al timing e alla patogenesi del danno cerebrale
Fabio Maria Triulzi
Unità Operativa di Radiodiagnostica e Neuroradiologia
Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi
Milano

ore 12
L’ICF e il suo ruolo nell’approccio integrato alla riabilitazione
Anna Carla Turconi
IRCCS E. Medea La Nostra Famiglia
Bosisio Parini (Lecco)

ore 12.45
Discussione

ore 13.15
pranzo

pomeriggio

ore 14.30 – ore 18
Presentazione e discussione di casi (gruppi a rotazione)

Mercoledì 18 novembre 2009

mattino

II Sessione
L’integrazione delle competenze multidisciplinari nel progetto riabilitativo

ore 9
Dalla valutazione della modificabilità delle funzioni adattive alla pianificazione delle proposte riabilitative nell'approccio integrato
Angela Maria Setaro
Centro Riabilitazione S. Stefano
Fabriano (AN)

ore 9.40
Il ruolo degli aspetti cognitivi, della comunicazione e dell’apprendimento nella definizione del progetto riabilitativo
Maurizio Sabbadini
IRCCS Ospedale Bambino Gesù
Roma

ore 10.20
I disordini sensoriali e il loro significato nell’impostazione di un approccio riabilitativo integrato
Elisa Fazzi
Centro di Neuroftalmologia dell’Età Evolutiva
IRCCS C. Mondino, Pavia
Università degli Studi di Brescia

ore 11
coffee break

ore 11.20
Il ruolo dell'approccio riabilitativo integrato nella prevenzione e cura delle problematiche affettive e comportamentali del bambino affetto da paralisi cerebrale
Emanuela Pagliano, Adriana Anderloni
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico
C. Besta, Milano

ore 12
La terapia farmacologica e neurochirurgica e la sua integrazione nel progetto terapeutico
Nardo Nardocci
Diagnosi e Terapia Disordini del Movimento Età Pediatrica
Dipartimento di Neuroscienze Pediatriche
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico
C. Besta, Milano

ore 12,30
L’approccio integrato alla riabilitazione delle funzioni adattive: l’esperienza del Gipci e
la formazione degli operatori
Ermellina Fedrizzi
Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Milano

ore 13
Discussione

ore 13.30
pranzo

pomeriggio
ore 14.30 – ore 18
Presentazione e discussione di casi (gruppi a rotazione)

Giovedì 19 novembre 2009

mattino

III Sessione
La collaborazione tra professionisti e famiglie

ore 9
Family-centred service per i bambini con paralisi cerebrale:
l’esperienza del CanChild Centre e gli strumenti di valutazione della qualità delle cure
Gillian King
Bloorview Research Institute
Bloorview Kids Rehab
Toronto, Ontario, Canada

ore 9.45
L’esperienza di valutazione della qualità delle cure attraverso la Measure of Processes of Care - 56 in un Servizio in Italia
Mario Cerioli
Azienda Istituti Ospitalieri, Cremona

ore 10.15
La gestione delle problematiche dei genitori e dei fratelli
Fabio Zambonin
U.O. Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza
Università dell’Insubria - Ospedale di Circolo
Fondazione Macchi, Varese

ore 10.45
coffee break

ore 11.15
Il parere delle associazioni dei genitori sulla qualità della collaborazione nelle fasi critiche
dell’impatto con la diagnosi e la prognosi di una patologia cronica
Dario Petri – FISH
Angelo Fasani - ANFFAS

ore 12
Intervento di un funzionario della Regione Lombardia

ore 12.30
Discussione

ore 13
pranzo

pomeriggio

ore 14 – ore 17
Presentazione e discussione di casi (gruppi a rotazione)

ore 17
Questionario di valutazione ECM

ore 17.30
Chiusura del corso

xxx

Direttore del corso
Ermellina Fedrizzi

Comitato Scientifico
Elisa Fazzi
Emanuela Pagliano
Maurizio Sabbadini
Anna Carla Turconi

Programma

1^ giornata

martedì 17 novembre
mattino

ore 9
Apertura del Corso

I sessione
Nuovi orientamenti nella classificazione e definizione di paralisi cerebrale

ore 9.15
La nuova definizione e classificazione delle paralisi cerebrali
Giovanni Cioni
Dipartimento di Neuroscienze dell’Età Evolutiva
IRCCS Stella Maris e Divisione di Neuropischiatria Infantile
Università di Pisa

ore 10
L’esperienza del SCPE Collaborative Group e il Reference
e Training Manual
Veronka Horber
University Children’s Hospital
Department of Paediatric Neurology
and Developmental Medicine
Tubingen, Germany

ore 10.45
Discussione

ore 11
coffee break

ore 11.15
Il contributo del brain imaging al timing e alla patogenesi del
danno cerebrale
Fabio Maria Triulzi
Unità Operativa di Radiodiagnostica e Neuroradiologia
Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi
Milano

ore 12
L’ICF e il suo ruolo nell’approccio integrato alla riabilitazione
Anna Carla Turconi
IRCCS E. Medea La Nostra Famiglia
Bosisio Parini (Lecco)

ore 12.45
Discussione

ore 13.15
pranzo


pomeriggio

ore 14.30 – ore 18

Presentazione e discussione di casi (gruppi a rotazione)
Presentation and discussion of clinical cases in separated sessions by turns

 

2^ giornata
mercoledì 18 novembre

mattino

II Sessione
L’integrazione delle competenze multidisciplinari nel progetto riabilitativo

ore 9
Dalla valutazione della modificabilità delle funzioni adattive alla pianificazione delle proposte riabilitative nell'approccio integrato
Angela Maria Setaro
Centro Riabilitazione S. Stefano
Fabriano
(AN)

ore 9.40
Il ruolo degli aspetti cognitivi, della comunicazione e dell’apprendimento nella definizione del progetto riabilitativo
Maurizio Sabbadini
IRCCS Ospedale Bambino Gesù
Roma


ore 10.20
I disordini sensoriali e il loro significato nell’impostazione
di un approccio riabilitativo integrato
Elisa Fazzi
Centro di Neuroftalmologia dell’Età Evolutiva
IRCCS C. Mondino, Pavia
Università degli Studi di Brescia

ore 11
coffee break

ore 11.20
Il ruolo dell'approccio riabilitativo integrato nella prevenzione e cura delle problematiche affettive e comportamentali del bambino affetto da paralisi cerebrale
Emanuela Pagliano, Adriana Anderloni
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico
C. Besta, Milano


ore 12
La terapia farmacologica e neurochirurgica e la sua integrazione nel progetto terapeutico
Nardo Nardocci
Diagnosi e Terapia Disordini del Movimento Età Pediatrica
Dipartimento di Neuroscienze Pediatriche
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico
C. Besta, Milano


ore 12,30
L’approccio integrato alla riabilitazione delle funzioni adattive:
l’esperienza del Gipci
e la formazione degli operatori
Ermellina Fedrizzi
Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Milano


ore 13
Discussione

ore 13.30
pranzo

pomeriggio

ore 14.30 – ore 18
Presentazione e discussione di casi (gruppi a rotazione)
Presentation and discussion of clinical cases in separated sessions by turns

 

3^ giornata
giovedì 19 novembre

mattino

III Sessione
La collaborazione tra professionisti e famiglie

ore 9
Family-centred service per i bambini con paralisi cerebrale:
l’esperienza del CanChild Centre e gli strumenti di valutazione della qualità delle cure
Gillian King
Bloorview Research Institute
Bloorview Kids Rehab
Toronto, Ontario, Canada

ore 9.45
L’esperienza di valutazione della qualità delle cure attraverso la Measure of Processes of Care - 56 in un Servizio in Italia
Mario Cerioli
Azienda Istituti Ospitalieri, Cremona

ore 10.15
La gestione delle problematiche dei genitori e dei fratelli
Fabio Zambonin
U.O. Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza
Università
dell’Insubria - Ospedale di Circolo
Fondazione Macchi, Varese

ore 10.45
coffee break

ore 11.15
Il parere delle associazioni dei genitori sulla qualità della
collaborazione nelle fasi critiche dell’impatto con la diagnosi e la prognosi di una patologia cronica
Dario Petri – FISH
Angelo Fasani - ANFFAS

ore 12
Intervento di un funzionario della Regione Lombardia

ore 12.30
Discussione

ore 13
pranzo

pomeriggio

ore 14 – ore 17

Presentazione e discussione di casi (gruppi a rotazione) Presentation and discussion of clinical cases in separated sessions by turns

ore 17
Questionario di valutazione ECM

ore 17.30
Chiusura del corso

 

*ARRIVO E REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
La registrazione avverrà prima dell’inizio del corso, dalle ore 8.30 alle ore 9.

*
LINGUE UFFICIALI
Il Corso si svolgerà in italiano e inglese: sarà disponibile la traduzione simultanea continua.

xxxx

Alloggi

Il trattamento convenzionato con gli alberghi prevede la sistemazione
“bed and breakfast” (eccetto se diversamente segnalato). Le prenotazioni
vanno effettuate utilizzando la scheda allegata, con specifica delle date di
arrivo e di partenza La prenotazione verrà ritenuta valida e confermata
previo ricevimento dell’acconto, che sarà detratto dal conto alberghiero.
La prenotazione dell’hotel sarà effettuata a nome del partecipante e
direttamente dal partecipante, in un hotel della categoria indicata
dallo stesso.

Hotel, fino ad esaurimento della disponibilità
Pernottamento con prima colazione

(clicca sul nome dell'albergo per visualizzare le informazioni)

via Longhena 42
37138 Verona
tel. 045 569011- fax 572299
www.sanmarco.vr.it
camera dus standard ¤ 113
camera doppia standard ¤ 130
camera dus deluxe ¤ 133
camera doppia deluxe ¤ 150
entrata Centro Benessere: compresa
garage: compreso
Prenotazione entro il 16 ottobre sconto 25% sul totale
Su richiesta e secondo disponibilità


via Galvani 19
37138 Verona
tel. 045 575700 - fax 576667
www.montresorgroup.com
camera dus ¤ 80
camera doppia ¤ 100
garage: ¤ 8
Su richiesta e secondo disponibilità

via Camuzzoni 3/b
37138 Verona
tel. 045 569400 - fax 577620
www.hotelsverona.it
camera singola o dus ¤ 69
camera doppia ¤ 89
Su richiesta e secondo disponibilità

vicolo 3 Marchetti 3
37121 Verona
tel. 045 8003554 - fax 8010862
www.giuliettaeromeo.com
camera singola o dus ¤ 85
camera doppia ¤ 120
Su richiesta e secondo disponibilità

corso Porta Nuova 57
37122 Verona
tel. 045 596022 - fax 8003510
www.hotel-trieste.it
camera dus standard ¤ 77
camera doppia standard ¤ 90
camera dus superior ¤ 87
camera doppia superior ¤ 105
garage ¤ 10
scadenza opzione 15 settembre 2009

 

via Leopardi 16
37138 Verona
tel. 045 8101444 - fax 8100523
www.leopardi.vr.it
camera singola o dus ¤ 90
camera doppia ¤ 121
supplemento tipologia superior ¤ 20
entrata Centro Benessere: compresa
garage: compreso
Prenotazione entro il 16 ottobre sconto 25% sul totale
Su richiesta e secondo disponibilità


via Camuzzoni 2
37138 Verona
tel. 045 569400 - fax 577620
www.hotelsverona.it
camera singola o dus ¤ 69
camera doppia ¤ 89
Su richiesta e secondo disponibilità

viale Colonnello Galliano 21
37138 Verona
tel. 045 569400 - fax 577620
www.hotelsverona.it
camera singola o dus ¤ 69
camera doppia ¤ 89
Su richiesta e secondo disponibilità


corso Porta Nuova 19
37122 Verona
tel. 045 595388 - fax 597718
www.hotelmastino.it
camera dus ¤ 92
camera doppia ¤ 97
Su richiesta e secondo disponibilità

via Scalzi 5
37122 Verona
tel. 045 590422 - fax 590069
www.hotelscalzi.it
camera singola ¤ 60
camera dus ¤ 80
camera doppia ¤ 100
Su richiesta e secondo disponibilità

 


N.B. camera dus = doppia uso singola

Scheda di prenotazione alloggio
da inviare direttamente all’Hotel

pdf
Segreteria Scientifica
Elena Andreucci

U.O. Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza
Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi
26900 Lodi
tel. 0371 372091
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinamento
Carla Imarisio

Organizzazione
Lucia Confalonieri
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Samuele Spinelli
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Informazioni e iscrizioni
Elena Fanari
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
telefono 02 795458

UA-68368477-1