fbpx

logo fm 1

Una conferenza a Milano e… in streaming

Domenica 25 ottobre dalle ore 9.30 si terrà, in presenza e in streaming, la IV Conferenza programmatica “Neuroscienze e musica” a cura dell’Associazione MaMu Cultura Musicale di Milano, con il patrocinio anche di Fondazione Mariani. Gli interventi di esperti tra i più accreditati del mondo accademico italiano si alterneranno in una giornata dedicata alle indagini sul legame fra discipline musicali e neuroscientifiche

La regia di Silvia Cattaneo, chief del comitato scientifico responsabile dell'organizzazione (docente di fisica, già ricercatrice nell'ambito neuroscientifico presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore), coordinerà gli interventi di neuroscienziati, musicisti e neuromusicologi. Partecipano: Giuliano Avanzini, Dolores Rollo, Carlo Andrea Rozzi, Laura Darsié, Alessandro Antonietti, Mauro Manica, Luisa Lopez, Alfredo Raglio, Federico Colombo, Antonio Montinaro. Il concerto del pianista Takahiro Yoshikawa concluderà la giornata. 

La d.ssa Luisa Lopez, consulente scientifico dell’area Neuromusic della FM, presenterà una relazione dal titolo “Musica, sviluppo e apprendimento”. Qui di seguito riportiamo l’abstract del suo intervento.

Iscrizioni e Programma

Musica, sviluppo e apprendimento

D.ssa Luisa Lopez

La letteratura scientifica ci dimostra che l’istruzione musicale precoce produce effetti funzionali e strutturali nel cervello. Alcuni studi recenti mostrano che esiste un legame fra l’epoca di inizio dello studio della musica e l’aumento delle funzioni cerebrali. Spesso i bambini sono esposti a un ambiente arricchito da musiche di tutti i tipi, dai giochi sonori, ai jingle pubblicitari, alla musica ascoltata in famiglia. 

Così come per la propria lingua, la maggior parte delle persone sviluppa delle abilità musicali di base attraverso l’interazione con un ambiente musicale. Grazie alla semplice esposizione quotidiana alla musica e alle predisposizioni innate, durante le fasi dello sviluppo i bambini acquisiscono competenze musicali necessarie per accedere a un’eventuale educazione musicale formale successiva, finalizzata allo sviluppo di abilità più specifiche di livello esperto. Questa forma di conoscenza musicale implicita rende gli ascoltatori di un brano musicale capaci di battere il tempo, cogliere le note sbagliate, ricordare e riprodurre canzoni e ritmi familiari e infine sentire le emozioni espresse dalla musica. In quale modo l’apprendimento implicito di tutte queste abilità possa poi influenzare le abilità scolastiche, emotive e sociali è oggetto di studi e dovrebbe essere un punto nodale anche nelle politiche dell’istruzione fin dalla prima infanzia.

 

Copyright © 2019 Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
ISO Certification - Quality policy - Website terms and conditions of use  - Information and cookie policy
Viale Bianca Maria, 28 - 20129 Milano
Telefono +39 02 795458 - Fax +39 02 76009582
Email: info@fondazione-mariani.org
Registro persone giuridiche Prefettura di Milano n. 72
codice fiscale 97035810155

UA-68368477-1