fbpx

logo fm 1

“Un villaggio per crescere”

Al via il progetto “Un villaggio per crescere” – del quale la Fondazione Mariani è partner – che si pone l’ambizioso obiettivo di proporre una modalità di crescita della comunità attraverso attività rivolte ai bambini, fatte con i loro genitori, in modo da creare una rete positiva di supporto, protezione e crescita. Si tratta di un progetto su scala nazionale, proposto e coordinato dal Centro per la salute del Bambino ONLUS di Trieste, e approvato nell’ambito del Fondo, nato da un accordo tra Fondazioni di origine bancaria e Governo, per il contrasto della povertà educativa minorile. Da un modo di pensare delle culture africane, si vuole recuperare l’idea che ogni bambino fa parte di una comunità.  Questa se ne deve fare carico, per poterne aiutare la crescita e in ultima analisi per aumentare la propria coesione sociale e la propria possibilità di sviluppo.

Con la creazione di 9 presidi in strutture messe a disposizione da enti pubblici o privati in aree/comunità caratterizzate da alta prevalenza di povertà educativa e/o carenza o scarsa fruizione di servizi per l’infanzia, il progetto si propone di garantire un’offerta educativa di qualità rivolta a tutte le famiglie con bambini di età compresa tra 0 e 6 anni. Le attività proposte (lettura condivisa, esperienza musicale, gioco, espressione artistica, miniorto, esplorazione e valorizzazione dell’ambiente, utilizzo appropriato delle nuove tecnologie) saranno mirate a promuovere lo sviluppo cognitivo e socio-relazionale del bambino e a rafforzare le competenze genitoriali. Il progetto presenta una particolare attenzione all’inclusione delle fasce più deboli della popolazione infantile, con silent books, in-books, libri in lingua, video con linguaggio LIS, ecc. per bambini con disabilità e con limitate competenze linguistiche.

Proprio nell’ambito dell’inclusione è centrale il ruolo della Fondazione Mariani che, data la sua vasta esperienza nella neuropsichiatria infantile, partecipa con un suo membro al Comitato Scientifico del progetto per la parte che riguarda i bambini con disabilità. Il Comitato ha il compito di identificare metodi e materiali educativi, oltre che di avviare il piano di monitoraggio e valutazione che raccoglierà i dati sulle attività dei presidi, garantendo un’ottica basata sull’evidenza, necessaria per la sostenibilità e riproducibilità dell’esperienza. Uno degli aspetti fondamentali per il progetto è infatti la possibilità che quanto seminato sia poi raccolto anche quando il progetto sarà concluso. A questo scopo sarà cruciale l’attivazione di reti comunitarie, alle quali contribuirà pure la FM attraverso le sue attività di formazione e sensibilizzazione.

Vai al sito del Centro

Copyright © 2019 Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Certificazione ISO - Politica per la qualità - Termini e condizioni d'uso del sito - Informativa e cookie policy
Viale Bianca Maria, 28 - 20129 Milano
Telefono +39 02 795458 - Fax +39 02 76009582
Email: info@fondazione-mariani.org
Registro persone giuridiche Prefettura di Milano n. 72
codice fiscale 97035810155

UA-68368477-1